giovedì 4 ottobre 2007

Realtà

Ci sono cose così segrete e misteriose che solo il cuore conosce ma che non osa confidare nemmeno alla nostra mente, tanto che le parole necessarie per descriverle non esistono nemmeno. Non hanno un nome perché sarebbe in ogni caso riduttivo. Rimangono così indefinitamente presenti, come sospese, nella realtà, poiché ci è impossibile afferrarle e farle nostre. Possiamo solo viverle e lasciare che il nostro cuore batta all’unisono con loro per comprovare la loro autenticità anche alla nostra mente impossibilitata a volare così alto…

3 commenti:

Andrea ha detto...

in una parola i sentimenti...

Arianna ha detto...

Temo che questa parola non basti per definirle... può semmai descrivere alcuni degli effetti che hanno su di noi, ma per loro stessa natura restano ad un livello così profondo da rimanere inesprimibili...

Tix-Tix ha detto...

Solo uno sguardo attento e profondo che non può essere riconducibile al solo sentimento o pensiero umano può cogliere il mistero che in noi stessi si cela e che Dio ci rivela!